|
Tu sei qui:

Guardia di Finanza - 14 tenenti in servizio permanente effettivo del ruolo TLA 2013

La Guardia di Finanza ha indetto un concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di 14 tenenti in servizio permanente effettivo del ruolo tecnico-logistico-amministrativo per l’anno 2013.
In base a quanto specificato all'art. 1 del bando di concorso i posti disponibili saranno così distribuiti::

a) 5 (cinque) sono destinati agli ufficiali in ferma prefissata, con almeno diciotto mesi di servizio nel Corpo della Guardia di finanza, e agli ufficiali di complemento che abbiano prestato servizio nel Corpo della Guardia di finanza. Tali posti sono ripartiti tra le seguenti specialità:

  1. 3 (cinque) per amministrazione;
  2. 2 (due) per telematica;

b) 9 (nove) sono destinati agli altri cittadini italiani in possesso dei requisiti di cui all’articolo 2. Tali posti così sono ripartiti tra le seguenti specialità:

  1. 2 (due) per amministrazione;
  2. 2 (due) per telematica;
  3. 5 (cinque) per sanità.

3. Lo svolgimento del concorso comprende:

  1. una prova preliminare (test logico-matematici e culturali), eventuale, cui non saranno sottoposti i candidati ai posti di cui al comma 1, lettera a);
  2. una prova scritta di cultura tecnico-professionale;
  3. accertamento dell’idoneità psico-fisica;
  4. accertamento dell’idoneità attitudinale al servizio incondizionato nella Guardia di finanza, in qualità di ufficiali in servizio permanente effettivo del ruolo tecnico-logistico-amministrativo, cui non saranno sottoposti gli aspiranti in servizio nel Corpo quali ufficiali in ferma prefissata ausiliari del predetto ruolo;
  5. una prova orale;
  6. una prova facoltativa di una lingua straniera;
  7. valutazione dei titoli di merito;
  8. una visita medica di incorporamento

La prova preliminare

si riporta di seguito uno stralcio dell'art. 11 del bando di concorso inerente alla prova preliminare:

  1. I candidati, che abbiano presentato domanda di partecipazione al concorso, ad eccezione di quelli concorrenti per i posti di cui all’articolo 1, comma 1, lettera a), sono sottoposti a un’eventuale prova preliminare, consistente in test logico-matematici e in domande dirette ad accertare le abilità linguistiche, orto-grammaticali e sintattiche della lingua italiana.
  2. La prova preliminare si svolgerà nel periodo dal 16 al 20 settembre 2013, presso il Centro di Reclutamento della Guardia di finanza, via delle Fiamme Gialle n. 18, 00122 - Roma/Lido di Ostia, secondo il calendario di convocazione che sarà definito dallo stesso Centro, di concerto con la competente sottocommissione, in conformità alle modalità stabilite dal Comando Generale.
  3. Il calendario e le modalità di svolgimento della suddetta prova saranno resi noti, a partire dal 30 agosto 2013 mediante avviso pubblicato sul sito internet www.gdf.gov.it e presso l’Ufficio Centrale Relazioni con il Pubblico della Guardia di Finanza, viale XXI aprile, n. 55, Roma (numero verde: 800669666).
  4. Con il medesimo avviso saranno eventualmente comunicati:
    1. il mancato svolgimento della prova, qualora in base al numero dei candidati l’amministrazione riterrà di non effettuarla;
    2. variazioni del periodo e della sede di svolgimento della stessa.

Per maggiori dettagli e informazioni fare riferimento alla pagina dedicata al concorso sul sito della Guardia di Finanza.

 

Torna su