|
Tu sei qui:

Polizia di Stato - 1400 vice ispettori (interno)

La prova preselettiva si terrà nel periodo dal 24 al 27 giugno 2014 presso le sedi e nei giorni indicati in dettaglio nel calendario pubblicato sul sito dell'ULPS.

In base a quanto pubblicato nel supplemento straordinario n. 1/32 del Bollettino Ufficiale del personale del 18 dicembre 2013 la pubblicazione del calendario della prova preselettiva è stata rinviata al 4 marzo 2014.

AVVISO: In attesa della pubblicazione della banca dati è possibile cominciare a esercitarsi con le simulazioni di alcuni concorsi precedenti nella Polizia di Stato vertenti sulle stesse materie indicate agli articoli 6 e 9 del bando:

 

Il Ministero dell'Interno ha bandito un concorso per 1400 posti per l'accesso al corso di formazione per la nomina alla qualifica di vice ispettore del ruolo degli ispettori della Polizia di Stato, che saranno così ripartiti:

  1. 754 posti riservati al personale vincitore dei concorsi per l'accesso al ruolo dei sovrintendenti indetti dopo l'entrata in vigore del decreto legislativo 12 maggio 1995, n. 197;
  2. 323 posti riservati agli altri appartenenti al ruolo dei sovrintendenti anche se privi del titolo di studio;
  3. 323 posti riservati al personale che espleta funzioni di polizia in possesso, alla data di scadenza del termine utile di presentazione delle domande di partecipazione al concorso, di un'anzianità di servizio non inferiore a sette anni e del tìtolo di studio prescritto.

Di seguito si riporta parte del testo dell'art 5 del bando inerente alla prova preselettiva:

Qualora le domande di partecipazione siano superiori alle cinquemila unità verrà effettuata una prova preselettiva per determinare i candidati da ammettere alla prova scritta.

Tale prova è articolata in quesiti a risposta a scelta multipla riguardanti l'accertamento della conoscenza delle materie oggetto delle prove d'esame di cui agli artt. 6 e 9 del presente bando.

I quesiti concernenti le sopraindicate discipline saranno pubblicati quarantacinque giorni prima della prova preselettiva sul portale http://doppiavela.poliziadistato.it in ragione di mille per ciascuna materia.

Ciascun quesito viene elaborato predisponendo un'unica domanda seguita da 4 risposte, delle quali una sola è esatta.

I quesiti hanno un grado di difficoltà di 1, 2 e 3, in relazione alla natura della domanda che è rispettivamente facile, di difficoltà media e difficile.

L'attribuzione del punteggio alle singole risposte è differenziato in rapporto al grado di difficoltà della domanda.

La durata della prova preselettiva ed il numero dei quesiti da somministrare sono stabiliti dalla Commissione esaminatrice.

La prova può essere svolta per gruppi predeterminati di candidati, in una o più sedi ed in giorni diversi.

I candidati dovranno presentarsi, mimiti di idoneo documento di riconoscimento, nonché della ricevuta di avvenuta iscrizione alla domanda on line, per sostenere detta prova nel giorno, ora e sede che saranno indicati nel Bollettino Ufficiale del personale del Ministero dell'Interno del 18 dicembre 2013.

In base a quanto definito agli articoli 6 e 9 del bando le materie della prova preseletiva riguarderanno i seguenti argomenti:

  • diritto penale;
  • diritto processuale penale;
  • diritto costituzionale;
  • diritto amministrativo, con particolare riguardo alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza;
  • diritto civile, nelle parti concementi le persone, la famiglia, i diritti reali, le obbligazioni e la tutela dei diritti.
 

Torna su