|
Tu sei qui:

Arma dei Carabinieri: 47 promozioni al grado di Maresciallo Aiutante

Le prove scritte di cui all’articolo 6, comma 1 del bando della procedura di avanzamento in titolo, della durata di 40 minuti ciascuna, avranno luogo il 20 gennaio 2016 presso le sedi indicate nell'avviso pubblicato sul sito dell'Arma dei Carabinieri, con inizio non prima delle ore 10,00, per la prova di cultura generale e cultura tecnico-professionale.

Il Ministero della Difesa ha indetto una procedura per l'avanzamento "a scelta per esami", per il 2015, per il conferimento di 47 promozioni al grado di Maresciallo Aiutante Sostituto Ufficiale di Pubblica Sicurezza.

La partecipazione alla procedura è subordinata al possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza del termine di. presentazione delle domande:

  1. essere in servìzio permanente;
  2. aver riportato, in sede di valutazione caratteristica riferita all'ultimo triennio, una qualifica non inferiore a "nella media" o giudizio equivalente;
  3. non essere incorsi, nell'ultimo biennio, in sanzioni disciplinari più gravi della consegna;
  4. non essere incorsi, nell'ultimo triennio, in condanna penale per delitto non colposo;
  5. non essere rinviati a giudizio o ammessi a riti alternativi per delitto non colposo, o sottoposti a procedimenti disciplinari da cui possa derivare una sanzione di stato o sospesi dall'impiego;
  6. non trovarsi iti aspettativa per qualsiasi motivo per una durata non inferiore a sessanta giorni;
  7. non essere stati condannati con sentenza definitiva a una pena non inferiore a due anni per delitto non colposo, compiuto mediante comportamenti contrari ai doveri di fedeltà alle Istituzioni ovvero lesivi del prestigio dell' Amministrazione e dell'onore militare.
  8. I requisiti previsti al precedente comma 3, lettere a), d), e), f) e g), accertati secondo le modalità stabilite dall'Amministrazione, dovranno essere mantenuti fiso alla conclusione dei lavori della Commissione Giudicatrice.

La procedura dì valutazione per l'avanzamento "a scelta per esami" prevede:

  1. due prove scritte;
  2. la valutazione dei titoli.

Le prove scrìtte consisteranno nello svolgimento, nella stessa giornata, di due test a risposta multipla predeterminata, della durata di 40 minuti ciascuna, così composti:
- un test di 60 domande di cultura generale e di cultura tecnico-professionale;
- un test di 60 domande di cultura tecnico-professionale.

Per le sole materie di cultura generale, nei trenta giorni precedenti lo svolgimento delle prove scritte sarà resa disponibile, nel sito internet www.carabinieri.it, la banca dati di riferimento per la predisposizione dei questionari.

 

Torna su