|
Tu sei qui:

Aeronautica Militare: concorso per 5 marescialli a nomina diretta 2018

Il Ministero della Difesa ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento, a nomina diretta, di 5 Marescialli dell’Aeronautica Militare.

Lo svolgimento del concorso prevede:

  1. prova scritta per la verifica de lle qualità culturali e intellettive;
  2. accertamento dell'idoneità psico-fisica;
  3. accertamento dell’idoneità attitudinale;
  4. prova orale;
  5. valutazione dei titoli di merito.

La prova per la verifica delle qualità cuturali consisterà nella somministrazione di un questionario composto complessivamente da 100 quesiti a risposta multipla di cultura generale, così ripartite:

  • n.15 italiano,
  • n.15 inglese,
  • n.15 matematica (aritmetica, algebra e geometria),
  • n.15 fisica,
  • n.15 cittadinanza e costituzione,
  • n.15 storia,
  • n.10 geografia,

Ad ogni risposta esatta dovrà essere assegnato:

  • Punti 1 a ciascuna risposta esatta;
  • Punti 0,25 a ciascuna risposta errata o multipla;
  • Punti 0 a ciascuna risposta mancata.

La  prova  avrà  luogo  presso  il  Centro  di  Selezione  dell’Aeronautica  Militare  –  Aeroporto Militare  di  Guidonia  (RM)  –  via  Tenente  Colonnello  Di  Trani  (già  via  Sauro  Rinaldi  3) indicativamente nella seconda metà del mese aprile 2018, di modalità e durata che saranno rese note dalla preposta Commissione prima del suo inizio.
L’ordine  di  convocazione,  la  data  e  l’ora  di  svolgimento  della  prova  saranno  resi  noti indicativamente nella prima decade del mese di  aprile 2018, mediante  avviso consultabile nell’area  pubblica  del  portale,  nonché  nel  sito  www.difesa.it.  Lo  stesso  avviso  potrà riguardare il rinvio ad altra data della pubblicazione suddetta. La pubblicazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti nei confronti di  tutti i candidati.

La prova scritta, a cui sarà attribuito un punteggio massimo di 30/30, si intenderà superata, salvi  i  contingentamenti  di  seguito  illustrati  per  l’ammissione  alla  fase  successiva,  se  il candidato avrà raggiunto la valutazione minima di 18/30.

 

Torna su