|
Tu sei qui:
  • Home
  • Quiz e informazioni - Concorsi pubblici ed esami
  • Marina Militare: concorso interno per l'ammissione di 142 allievi marescialli al 18° corso complementare 2018

Marina Militare: concorso interno per l'ammissione di 142 allievi marescialli al 18° corso complementare 2018

Il Ministero della Difesa ha indetto un Concorso interno, per titoli ed esami, a 142 posti per l'ammissione al 18° corso complementare Allievi Marescialli della Marina Militare - 2018.

Lo svolgimento del concorso prevede:

  • prova scritta per l'accertamento delle qualità culturali e intellettive;
  • valutazione dei titoli di merito.

La prova scritta consiste nella somministrazione di un questionario contenente 100 quesiti a risposta multipla inerenti alle seguenti materie:

  • 40 volti ad accertare il livello di conoscenza della lingua italiana, anche sul piano ortogrammaticale e sintattico.
  • 20 di lingua inglese.
  • 20 di matematica (aritmetica, algebra e geometria).
  • 20 di tipo: percettivo-spaziale, analitico-verbale, logico-meccanico, analitico-alfanumerico e analitico-deduttivo

La prova scritta, a cui sarà attribuito un punteggio complessivo massimo di 30/30, si intenderà superata se il candidato avrà raggiunto la valutazione minima di 18/30.

La sede, la data e l'ora di svolgimento della prova saranno resi noti mediante avviso consultabile nell'area pubblica del portale nonché nei siti www.persomil.difesa.it e www.marina.difesa.it. Lo stesso avviso potrà contenere il rinvio ad altra data della pubblicazione suddetta. La pubblicazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti nei confronti di tutti i candidati. La mancata presentazione o la presentazione in ritardo, ancorché dovuta a causa di forza maggiore, presso la sede di esame nella data e nell'ora stabiliti comporterà l'irrevocabile esclusione dal concorso. La Direzione Generale per il Personale Militare pubblicherà con le stesse modalità e, indicativamente, circa un mese prima della data di effettuazione della prova, un archivio dal quale saranno estratti, con criteri di casualità, i quesiti che costituiranno parte della prova.

 

Torna su