|
Tu sei qui:

RIPAM - MIT: 148 ingegneri meccanici a tempo indeterminato 2018 (prova preseletiva)

Pubblicato in GURI 4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami n. 45 del 8-6-2018 il bando di concorso per la selezione di 148 ingegneri meccanici da assumere, presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, a tempo indeterminato nel profilo professionale Funzionario Ingegnere-Architetto, area 3, Fascia economica F1.

I posti a concorso saranno distribuiti presso le seguenti sedi :

  • Milano e sezioni di Alessandria, Varese, Lodi e Asti: posti 11
  • Bergamo e sezioni di Lecco, Como e Sondrio: posti 6
  • Torino e sezioni di Novara, Biella, Verbania e Vercelli: posti 9
  • Brescia e sezioni di Cremona, Mantova e Pavia: posti 5
  • Genova e sezioni di Cuneo, Imperia, La Spezia e Savona: posti 4
  • Venezia e sezioni di Treviso e Belluno: posti 5
  • Verona e sezioni di Vicenza, Rovigo e Padova: posti 7
  • Bologna e sezioni di Ferrara, Ravenna, Rimini, Forlì-Cesena: posti 7
  • Parma e sezioni di Piacenza, Reggio Emilia e Modena: posti 6
  • Ancona e sezioni di Ascoli Piceno, Macerata, Pesaro-Urbino: posti 5
  • Roma e sezioni di Latina, Frosinone, Rieti e Viterbo: posti  14
  • L’Aquila e sezioni di Pescara, Teramo e Chieti: posti  4
  • Firenze e sezioni di Grosseto, Pistoia, Prato e Siena: posti 5
  • Lucca e sezioni di Pisa, Livorno e Massa Carrara: posti 5
  • Perugia e sezioni di Terni e Arezzo: posti 4
  • Cagliari e sezioni di Sassari, Oristano e Nuoro: posti 8
  • Napoli e sezioni di Benevento, Caserta, Campobasso e Isernia: posti 20
  • Palermo: posti 1
  • Catania: posti 1
  • Salerno e sezioni di Avellino e Potenza: posti 4
  • Bari e sezioni di Foggia e Matera: posti 9
  • Lecce e sezioni di Taranto e Brindisi: posti 4
  • Reggio Calabria e sezioni di Cosenza, Catanzaro, Crotone, Vibo Valentia: posti 4

Art. 6 Preselezione

L’Amministrazione si riserva la facoltà di effettuare una prova preselettiva ai fini dell’ammissione alle prove scritte.
Per l’espletamento della prova preselettiva, l’Amministrazione si avvarrà della collaborazione di Formez PA.
I candidati saranno chiamati a rispondere, in un tempo predeterminato, ad una serie di quesiti a risposta multipla per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logicomatematico, di carattere critico-verbale e di cultura generale.

Nel caso in cui venga effettuata la prova preselettiva, verranno ammessi alle prove scritte i primi 900 candidati che abbiano superato la preselezione e tutti coloro che avranno conseguito il medesimo punteggio del 900° candidato.
All’atto della presentazione a sostenere la prova preselettiva, i candidati dovranno sottoscrivere una dichiarazione nella quale attestano, sotto la propria responsabilità, la veridicità di quanto indicato nel format elettronico, reso disponibile sul sito istituzionale di Formez PA, utilizzato per la trasmissione on line della domanda di partecipazione al concorso. La prova preselettiva si svolgerà a Roma.

Sul sito internet http://ripam.formez.it, almeno 20 giorni prima del suo svolgimento, sarà pubblicato il diario con l’indicazione della sede, del giorno e dell'ora in cui si svolgerà la suddetta prova, nonché l’indicazione delle modalità di pubblicazione degli elenchi dei candidati ammessi alla successiva fase selettiva scritta e le informazioni relative a modalità e tempi del suo svolgimento. Tale pubblicazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti. L’avviso relativo all’avvenuta pubblicazione del diario della prova sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4a Serie speciale "Concorsi ed esami" – il primo giorno utile successivo alla pubblicazione dello stesso sul sito http://ripam.formez.it. La banca dati dei quesiti della prova preselettiva, selezionati dalla banca dati dei test RIPAM, dalla quale saranno estratte le batterie di test da sorteggiare durante la prova, sarà resa disponibile on-line sul sito http://ripam.formez.it., almeno 15 giorni prima dello svolgimento della prova. I candidati regolarmente iscritti on-line che non siano stati esclusi, sono tenuti a presentarsi per sostenere la prova nella sede, nel giorno e nell'ora indicati nel diario pubblicato sul suddetto sito internet e segnalato mediante l’avviso che sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 31 luglio 2018. L'assenza dalla prova per qualsiasi causa, ancorché dovuta a forza maggiore, comporta l'esclusione dal concorso.

A ciascun candidato sarà somministrata una batteria di 80 quesiti. La prova avrà una durata di 60 minuti.
Correzione, abbinamento e superamento della prova: Gli elaborati relativi alla prova, consegnati dai candidati in forma anonima, saranno custoditi in busta sigillata. La correzione degli stessi, ed il successivo abbinamento con i nomi dei candidati, avverranno pubblicamente.

Il Formez PA, ricorrerà all'uso di sistemi informatizzati per la costruzione, il sorteggio e la correzione della prova. A ciascuna risposta sarà attribuito il seguente punteggio:

Sarà formulata apposita graduatoria sulla base del punteggio complessivamente conseguito.
I candidati che avranno superato le prove resteranno anonimi fino alla conclusione delle operazioni di abbinamento di tutti gli elaborati che avverranno mediante lettura ottica.
Ai candidati che hanno sostenuto la prova preselettiva sarà consentito, attraverso l’apposito sistema telematico “atti on line” del Formez Pa accessibile dal sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, www.mit.gov.it, e previa distribuzione di una password personale riservata, l’accesso per via telematica al proprio elaborato.

 

  • risposta esatta: 1 punto;
  • mancata risposta: - 0,15 punti
  • risposta errata: - 0,30 punti
 

Torna su